venerdì 14 giugno 2019 08:21
RASSEGNA STAMPA

Cocoricò, l’ultimo ballo: discoteca fallita

Cocoricò, l’ultimo ballo: discoteca fallita

Cocoricò, l’ultimo ballo: discoteca fallita

Lo storico locale potrebbe essere demolito. Forse il marchio trasloca a Ibiza

Andrea Oliva - ADDIO piramide. Il fallimento della società Gruppo Cocoricò srl sancito dal tribunale di Rimini mette fine a mesi di agonia. Da Capodanno non un evento, mentre la Guardia di finanza sequestrava oltre 800mila euro al locale per imposte non versate tra il 2015 e il 2016, il Comune sospendeva la licenza per il mancato pagamento della tassa rifiuti, e il tribunale di Perugia, Terni e Spoleto metteva all’asta i marchi Cocoricò, Titilla e Memorabilia. La richiesta di concordato preventivo presentata nelle prime settimane dell’anno ha avuto il merito di congelare l’asta dei marchi, ma non ha evitato il fallimento. Da trent’anni a questa parte non si ricorda un’estate senza il ‘Cocco’. (...)