lunedì 22 luglio 2019 10:06
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Un'alga orientale tinge di rosso il mare

Rimini. Un'alga orientale tinge di rosso il mare

Mare tinto di rosso: “È un’alga innocua”

Il fenomeno tra Rimini e Cervia. Gli esperti: “Nessun danno per la salute”

Il mare è rosso. Da giorni si ripete il fenomeno limitato nel tratto tra Rimini e Cervia, come precisa la dottoressa Carla Rita Ferrari, responsabile per Arpae e dirigente della struttura oceanografica Daphne. Un fenomeno che per il momento non riguarda le zone costiere a sud della provincia. Con il passare dei giorni sta diminuendo anche la diffidenza dei bagnanti. “Non si tratta di alcuna sostanza nociva per la salute. La particolare colorazione è dovuta a un’alga, la Fibrocapsa japonica originaria dell’Indonesia - spiega la dottoressa Ferrari -. È stata portata in Adriatico dalle imbarcazioni e rilasciata con le acque di zavorra. È stata notata per la prima volta nel 1988 e da allora non ci ha più lasciato”. (…)