martedì 23 luglio 2019 10:15
CINEMA

Santarcangelo. Tutto pronto per il "Nòt Film Fest"

Santarcangelo. Tutto pronto per il

“Nel piccolo borgo medievale di Santarcangelo di Romagna, arte e creatività non sono davvero mai mancate. Il suo paesaggio suggestivo tra le colline a nord di Rimini, patria e fonte d'ispirazione del grande poeta Tonino Guerra, dal 30 luglio al 4 agosto diventerà il locus amoenus e sede di contaminazione creativa della comunità internazionale di filmmakers ospiti della 2ª edizione del ‘Nòt Film Fest’, a cura dei direttori artistici Noemi Bruschi, Alizé Latini e Giovanni Labadessa”.

Lo affermano gli organizzatori di "Nòt Film Fest", il cui programma è già disponibile online: "63 saranno i film proiettati in lingua originale sottotitolati in italiano, diretti da 41 registi uomo e 22 registe donna, per un totale di 1.425 minuti di programmazione - si legge in una nota -, includendo lunghi e corti, anteprime italiane, europee e mondiali".

Gli ospiti di spicco, sottolineano sempre gli organizzatori della kermesse cinematografica romagnola, "arrivano da tutto il mondo, con un totale di 24 nazionalità rappresentate".

Prima e dopo le proiezioni, aggiungono gli organizzatori di "Nòt Film Fest", registi e spettatori "avranno la possibilità di incontrarsi e conoscersi tra le luci soffuse e le balle di fieno del Castle Bar, una corte che affianca le mura dell'antico borgo medievale di Santarcangelo, accanto al Tamburello".

I tickets del “Nòt Film Fest”, prosegue la nota, sono anch'essi "già disponibili online ma si potranno acquistare anche in loco, nella biglietteria all'ingresso del Supercinema di Santarcangelo a partire dal 30 luglio tutti i giorni dalle ore 16". Il festival, dichiarano infine gli organizzatori di "Nòt Film Fest", "si tinge di verde per unire passione per il cinema e rispetto dell'ambiente attraverso la partnership con Ama il Mare: un euro del costo dei biglietti (6 euro l'uno) verrà devoluto all'associazione riminese con l'obiettivo di finanziare l'installazione di un cestino mangiaplastica nei porti e nelle darsene della Riviera romagnola".

Ecco il testo integrale del comunicato

Fonte: Varie