giovedì 1 agosto 2019 11:51
TELEVISIONE

Rimini. Superquark elogia il Piano di salvaguardia della balneazione

Rimini. Superquark elogia il Piano di salvaguardia della balneazione
Piero Angela

“Superquark, storica trasmissione di Raiuno condotta da Piero Angela, ha dedicato ieri sera il suo servizio principale al Piano di salvaguardia della balneazione, messo in campo dalla città di Rimini con Hera e Romagna Acque, progetto unico rispetto agli 8mila chilometri di costa italiana”.

Lo segnala il Comune di Rimini, informando i cittadini attraverso una nota anche sul fatto che il reportage, “girato dalla troupe Rai la scorsa settimana, inizia dal depuratore di Santa Giustina, l'infrastruttura che serve otto comuni del riminese e il territorio di San Marino, per oltre mezzo milione di abitanti".

Il raddoppio del depuratore, spiega l’amministrazione comunale riminese, è stato “uno dei primi interventi completati del Psbo, per un investimento di oltre 26 milioni; un mega impianto, il terzo più grande d'Europa, da 1 milione di metri cubi di trattamento al giorno e dotato di un'avanzata tecnologia di ultrafiltrazione a membrane, recentemente oggetto di interesse anche da parte di una delegazione dell'Ufficio Sanità e Ambiente e del Dipartimento Acqua ed Energia di Los Angeles”.

“Dopo aver raccontato l'impegno per la separazione delle reti fognarie nella zona nord per consentire la divisione tra acque scure e chiare – prosegue il comunicato -, il viaggio di Superquark è proseguito verso piazzale Kennedy, nel cuore dell'opera forse più rappresentativa dell'intero piano. Con immagini suggestive, il servizio ha documentato i lavori di realizzazione dell'infrastruttura di accumulo per un volume complessivo di quasi 40.000 metri cubi, composta da una vasca che ha la funzione di accogliere le acque di prima pioggia, e da una seconda con funzione di laminazione e accumulo. La prima vasca è entrata in esercizio a metà giugno, a fine settembre, dopo la pausa estiva, riprenderanno invece i lavori della seconda vasca più grande”.

“Una fotografia, quindi, di quanto è stato fatto finora e quanto sarà realizzato – dichiara infine il Comune di Rimini, per quello che il progetto più importante in Europa per dimensione, con un investimento che supera i 150 milioni di euro ma con una realizzazione 'veloce' per un'opera di tale portata, racchiusa nell'arco di 8/10 anni”.

Ecco la nota stampa integrale