domenica 11 agosto 2019 09:23
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Cibi scaduti e sporcizia, chiusi tre hotel

Rimini. Cibi scaduti e sporcizia, chiusi tre hotel

Cibi scaduti e sporcizia, chiusi tre hotel

Sequestrati 140 chili di merce in un ristorante e 55 in un negozio di kebab

CHIUSI PER sporcizia e cibi scaduti. Altro che cucine da incubo dal nome di un programma televisivo. L’incubo se lo sono trovati davanti, in carne ed ossa, i carabinieri del Nas, giunti direttamente da Bologna per garantire la sicurezza e la salute delle migliaia e migliaia di turisti che in queste settimane affollano la Riviera. Gli uomini del maggiore Umberto Geri hanno controllato diverse strutture nella riviera riminese e le sorprese, molto amare, non sono mancate. La sporcizia ed i cibi scaduti regnavano sovrani in tre alberghi della provincia tanto che i carabinieri sono stati costretti a segnalare la situazione disastrosa all’Ausl ed ai Comuni interessati, situazione che ha portato al provvedimento contingibile ed urgente della sospensione dell’attività. Il tutto da fine luglio ai primi dieci giorni di agosto. Così tre alberghi hanno chiuso i battenti almeno fino a quando la situazione non sarà sanata. «Gravissime carenze igienico sanitarie», recitavano le segnalazioni fatte partire dalle divise dei Nas.

Tratto da Il Resto del Carlino