lunedì 19 agosto 2019 08:50
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Cuoco tenta il suicidio dopo il licenziamento

Rimini. Cuoco tenta il suicidio dopo il licenziamento

Licenziato, cuoco tenta di buttarsi dalla finestra di un hotel: salvato

Un 60enne afferrato dai carabinieri mentre scavalca il balcone all’ultimo piano per gettarsi di sotto

SIMONE MASCIA - Gli piomba tra capo e collo un licenziamento senza preavviso dall’hotel in cui lavora. Disperato per il benservito arrivato in piena estate, un cuoco 60enne scavalca il balcone di una camera all’ultimo piano e cerca di buttarsi di sotto. A salvarlo in extremis è stato l’intervento dei carabinieri, riusciti a bloccarlo prima che si lanciasse nel vuoto. È successo in una struttura alberghiera nella zona mare di Rimini sud dove pochi giorni fa, durante la mattinata, l’uomo è stato chiamato dal proprietario dell’albergo per chiudere il rapporto di lavoro. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna