domenica 25 agosto 2019 08:55
RASSEGNA STAMPA

Riccione. «Il nero non può entrare», negato l’accesso al camping a un turista italiano

Riccione. «Il nero non può entrare», negato l’accesso al camping a un turista italiano

«Il nero non può entrare», negato l’accesso al camping a un turista italiano

Iren Perera ha 27 anni, è nato qui da genitori dello Sri Lanka. Un’amica ospite della struttura di Riccione voleva invitarlo a pranzo, ma non è stato possibile. «Usati epiteti offensivi e razzisti»

ALLEGRA ZANNI. «Il nero non può entrare». Queste sono le parole che ieri si è sentita dire Guendalina Bocellari, ventiseienne turista milanese ospite dell’International camping village di Riccione, quando ha cercato di far accedere alla struttura un proprio amico di colore. La giovane aveva infatti pensato di ospitare Iren Perera, ventisettenne nato e cresciuto in Italia da genitori originari dello Sri Lanka, per il pranzo nel bungalow preso in affitto con la famiglia, secondo quanto concesso dal regolamento del camping. Nella sezione “visite giornaliere” del sito internet del camping si trova scritto che «gli ospiti in visita giornaliera possono accedere esclusivamente a piedi, dalle ore 8 alle ore 22, previa consegna alla reception di un documento d’identità e del pagamento della tariffa visitatori giornalieri», cifra che corrisponde a «10 euro, con le prime due ore di permanenza gratuite», spiega Guendalina. (...)

Tratto dal Corriere Romagna