lunedì 9 settembre 2019 08:51
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Gianfreda torna subito dietro la cinepresa

Rimini. Gianfreda torna subito dietro la cinepresa
Kristian Gianfreda

Gianfreda torna a girare un film: prima “Ballerina” e poi don Oreste

Il 4 novembre iniziano le riprese del cortometraggio, la storia vera di una prostituta: “Sto già lavorando a un paio di nuovi soggetti, uno è dedicato alla vita del nostro fondatore”

Da “Solo cose belle” a “Ballerina”. E in futuro don Oreste. Dopo il successo dell’opera prima, Kristian Gianfreda torna dietro la macchina da presa per raccontare la storia di una prostituta. E se la vita e gli incontri quotidiani in una casa famiglia della Papa Giovanni XXIII, facevano riflettere sorridendo, questa volta è diverso, le vicende narrate del cortometraggio “Ballerina” sono drammatiche. Quella di Gianfreda è una sorta di pausa di riflessione dopo il successo del film d’esordio, perché l’opera seconda vera e propria è già in embrione, in attesa della prova più impegnativa: la vita di don Oreste Benzi. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna