lunedì 18 novembre 2019 10:13
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Finisce in carcere l'amante di Pantani

Rimini. Finisce in carcere l'amante di Pantani

Carabinieri aggrediti a colpi di catena dalla “Dama nera”

Elena Korovina, ultima amante di Marco Pantani, ha dato in escandescenze, ubriaca, in un bar

ENRICO CHIAVEGATTI - Un appartamento nel cuore della Perla Verde. È quanto rimane a Elena Korovina dell’eredità in denaro e gioielli costatole la condanna (prescritta) a 17 mesi di carcere per circonvenzione di incapace di un albergatore, e dei soldi ricevuti per accompagnarsi al suo “ex” più famoso: Marco Pantani. La “Dama nera”, com’è stata ribattezzata dopo la scomparsa del Pirata per cui era stata accusata e poi assolta di essere stata la mediatrice con l’ultimo spacciatore incontrato da Pantani, è tornata alla ribalta delle cronache, venerdì scorso. Lo ha fatto nel modo peggiore: finendo in manette, ubriaca, in una cella di sicurezza della caserma dei carabinieri della Compagnia di Riccione. Ma soprattutto mostrando il suo nuovo volto, ben lontano dall’immagine di “femmina fatale” che aveva stregato anche il campione di Cesenatico. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna