martedì 3 dicembre 2019 09:14
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Lolli interrogato domani a Regina Coeli poi sarà carcere di massima sicurezza

Rimini. Lolli interrogato domani a Regina Coeli poi sarà carcere di massima sicurezza

Lolli interrogato domani a Regina Coeli poi sarà carcere di massima sicurezza

Non esistendo trattati con la Libia l’ex patron di Rimini Yacht non dovrà scontare l’ergastolo

ENRICO CHIAVEGATTI. Domani, ore 12,30, sala interrogatori del carcere romano di Regina Coeli. Sarà il momento in cui Giulio “Karim” Lolli potrà raccontare per la prima volta la sua verità sull’inchiesta aperta dalla procura della Repubblica di Roma, che lo vede iscritto nel registro degli indagati con le accuse di traffico internazionale d’armi e terrorismo. Con lui ci sarà l’avvocato Antonio Petroncini chedaanni seguelevicendegiudiziarie dell’ex patron di Rimini Yacht. Il legale conta di poter incontrare il proprio assistito nelle ore immediatamente precedenti il faccia a faccia con il giudice che ha spiccato il provvedimento cautelare, notificato a Lolli non appena è stato preso in consegna dalla task force di investigatori italiani (carabinieri del Ros, delle sezioni di polizia giudiziaria dell’Arma e della capitaneria di porto del tribunale di Rimini). (...)

Tratto dal Corriere Romagna