sabato 18 gennaio 2020 08:43
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Pugni e calci al figlio, spacciatore arrestato

Rimini. Pugni e calci al figlio, spacciatore arrestato

Pugni e calci al figlio, spacciatore arrestato

Ha tentato di colpire anche i poliziotti intervenuti in difesa del ragazzo e della madre. In cella è finito anche un altro pusher

La richiesta disperata di aiuto da parte di una donna per le botte riservate a lei e al figlio dal compagno. L’intervento delle Volanti di Rimini (al comando c’è Marta Poeti) e la scoperta che dietro i maltrattamenti c’era anche un giro di spacciatori. L’operazione ha portato all’arresto di due uomini, uno di 43 anni, di origini tarantine e uno di 42 nato nella provincia di Caserta. E’ stata la donna, rassicurata dalla presenza dei poliziotti, che ha iniziato a raccontare delle vessazioni subite da lei e dal figlio quindicenne da parecchio tempo, da parte dell’uomo, a sua volta dipendente da droga e alcol. Prima della richiesta di aiuto, la donna aveva recuperato il compagno in un bar e lo aveva portato a casa, dove l’uomo aveva iniziato con le offese a lei poi con calci, pugni e sputi al ragazzo. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino