martedì 25 febbraio 2020 07:48
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Coronavirus: chiusi cinema e teatri, ma non le palestre

Rimini. Coronavirus: chiusi cinema e teatri, ma non le palestre

Chiusi cinema, teatri e discoteche. Aperte palestre e piscine, niente stadio

PATRIZIA LANCELLOTTI - Si può andare al ristorante ma non in discoteca, si può fare la spesa al mercato ambulante settimanale ma non andare al cinema, si può continuare ad allenarsi in palestra ma non si può andare allo stadio. A Rimini e in provincia, così come in tutta l’Emilia Romagna, valgono le disposizioni applicative all’ordinanza del ministro della Salute e del presidente della Regione, in vigore fino al 1° marzo, specificate ieri. Stop dunque a tutte le manifestazioni e le iniziative che, comportando l’afflusso di pubblico, esulano dall’ordinaria attività delle comunità locali. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna