mercoledì 26 febbraio 2020 07:42
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Coronavirus, contagiato un ristoratore 71enne

Rimini. Coronavirus, contagiato un ristoratore 71enne

Coronavirus, ecco il primo caso: è un ristoratore cattolichino di 71 anni

Titolare di un locale in Valconca era appena rientrato da un viaggio in Romania e si era rimesso al lavoro. Quattro medici in quarantena dopo il suo passaggio all’ospedale di Cervesi. Si cercano tutti i contatti

Alla fine è arrivato, il primo contagio da “coronavirus” nel la provincia riminese. Si tratta di un 71enne residente a Cattolica, titolare di un noto ristorante della Valconca. La settimana scorsa è tornato da un viaggio in Romania, le sue condizioni non sono giudicate gravi. Tre dottori dell’ospedale “Cervesi” e un medico di base sono precauzionalmente in quarantena. Mentre si sta cercando una cinquantina di clienti che domenica ha partecipato alla serata karaoke nel locale del cattolichino, più tutte le persone che nelle varie sale d’aspetto sanitarie potrebbero averlo incontrato. In tutto si tratta di un centinaio di persone, alle quali aggiungere i parenti, in Italia e in Romania. Per non parlare degli inconsapevoli compagni di viaggio. L’uomo è ora ricoverato in isolamento nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Infermi di Rimini. Per il momento i soggetti in quarantena sono ufficialmente quattro, ma nelle prossime ore sono destinati ad aumentare in maniera esponenziale. (...)

Articolo tratto da Corriere Romagna