mercoledì 25 marzo 2020 08:01
RASSEGNA STAMPA

Rimini. La guerra al virus arriva dal cielo con i droni

Rimini. La guerra al virus arriva dal cielo con i droni

La guerra al virus arriva dal cielo con i droni


I vigili controlleranno le strade e i grandi spazi della città, ampliando così l’efficacia delle misure per far rispettare le regole


La guerra al coronavirus arriva anche dal cielo. Droni riminesi ‘arruolati’ a Padova e Roma. Ma saranno impiegati anche sul nostro territorio. «Dalla città veneta – spiega Fabio De Matteis, titolare di DroneBase, l’azienda cittadina leader in Italia nella costruzione di droni professionali e nella formazione di piloti – ci hanno richiesto due velivoli da utilizzare per la videosorveglianza sul rispetto delle disposizioni Covid-19. Si tratta di droni ad ampio raggio, con videocamere termiche e zoom, in grado di vedere persone giorno e notte anche a oltre un chilometro di distanza, e identificarle a 400-500 metri, grazie a uno zoom molto potente» (...)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino