venerdì 22 maggio 2020 10:16
RASSEGNA STAMPA

Cattolica. Ventenne “vedetta” della droga anche In taxi per rifornirsi: nei guai lei e il suo "capo"

Cattolica. Ventenne “vedetta” della droga anche In taxi per rifornirsi: nei guai lei e il suo

Ventenne “vedetta” della droga anche in taxi per rifornirsi: nei guai sia lei sia il suo “capo”

Sgominata rete di spaccio di eroina in mano a nordafricani: coinvolte anche le compagne

ANDREA ROSSINI. Per non destare sospetti, a fare da “corriere” della droga mandava una ventenne insospettabile. E a lei affidava anche l'incarico di fare da “vedetta” per avvertire dell'arrivo delle forze dell'ordine. Nuovi accertamenti sulla rete di rifornimento di eroina sgominata dai carabinieri della tenenza di Cattolica nelle scorse settimane, hanno portato all'emissione di una ordinanza di custodia cautelare nei confronti della ragazza e del suo “capo”. Per la giovane donna, Y.D. residente per l'anagrafe a Cattolica, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Carcere, invece, per Helmi Tarzi, tunisino di 27 anni, residente a Milano. Il provvedimento, richiesto dal sostituto procuratore Luca Bertuzzi e notificato dai carabinieri, chiude il cerchio sull'attività antidroga che si è sviluppata con l'intercettazione di tre giovani donne, incensurate, sorprese a trasportare grossi quantitativi di droga. (...)

Tratto dal Corriere Romagna

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782