venerdì 22 maggio 2020 10:11
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Movida, tornano multe e altoparlante. Più controlli: i locali rischiano lo stop

Rimini. Movida, tornano multe e altoparlante. Più controlli: i locali rischiano lo stop

Movida, tornano multe e altoparlante Più controlli: i locali rischiano lo stop Piscine e palestre Riparte l'attività fra mascherine e gel

Piano di intervento: presidio nella zona della Vecchia pescheria Nel mirino anche parchi e lungomare

ANDREA ROSSINI. Per bloccare sul nascere le situazioni a rischio che potrebbero tornare a fare crescere i contagi tornano i controlli, le multe e perfino l'altoparlante montato sulle auto delle pattuglie dei carabinieri con il messaggio registrato anti-assembramenti.

Nel mirino c'è la movida che, di questi tempi, a Rimini coincide - secondo quanto emerso anche ieri nel corso di una riunione in prefettura - con la zona della Vecchia pescheria. Il piano messo a punto dalla questura è tarato sulle raccomandazioni contenute nelle due circolari del capo di gabinetto del ministero dell'Interno, Matteo Piantedosi, e del prefetto Franco Gabrielli, inviate per ribadire la necessità di evitare la creazione di assembramenti.

Nell'incontro con i sindaci e i rappresentanti delle forze dell'ordine si è rinnovato l'appello a fare rispettare il distanziamento sociale. Carabinieri, agenti di polizia di Stato e locale e finanzieri, fino a domenica scorsa alle prese con le autocertificazioni, sono stati catechizzati anche se certo non potranno girare con il “metro” appresso. Il primo approccio sarà quello di “convincere” o “invitare” le persone ad adottare comportamenti responsabili. (...)

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782