venerdì 22 maggio 2020 08:09
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Pesta e violenta la moglie Arrestato marito-padrone

Rimini. Pesta e violenta la moglie Arrestato marito-padrone

Pesta e violenta la moglie Arrestato marito-padrone

Ogni volta che lei cercava di lasciarlo, lui saliva sul cornicione della finestra e minacciava di lanciarsi di sotto: ora è chiuso in carcere

«Solo la morte potrà separarci, il matrimonio è sacro». Se l’è sentita ripetere spesso quella frase, da un marito-padrone che la violentava e la picchiava. E che ogni volta che lei minacciava di andarsene, saliva sul cornicione della finestra minacciando di buttarsi di sotto. Una sceneggiata per piegarla psicologicamente, perchè fisicamente era già in sua balia. Alla fine la sua vittima, una riminese, di 39 anni, ha trovato la forza di reagire. E’ riuscita a registrare le violenze e le minacce, e con quelle è andata dritta dai carabinieri. I militari del Nucleo investigativo, coordinati dal sostituto procuratore, Davide Ercolani, non ci hanno messo molto a raccolgliere un bel po’ di prove, e il giudice per le indagini preliminari, Manuel Bianchi, ha emesso subito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell’uomo, 57 anni, anche lui riminese.  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino