venerdì 22 maggio 2020 08:07
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Tutti al mare nel fine settimana «Sarà difficile fare arrivare i clienti»

Rimini. Tutti al mare nel fine settimana «Sarà difficile fare arrivare i clienti»

Tutti al mare nel fine settimana «Sarà difficile fare arrivare i clienti»

La stagione balneare comincia domani, ma gli operatori ancora non sono pronti per ricevere i turisti Ruspe per spianare l’arenile, cantieri sul lungomare

MANUEL SPADAZZI. La stagione balneare può partire già domani. Così ha deciso la Regione, anticipando di un paio di giorni l’avvio. Ma a Rimini saranno pochissimi gli stabilimenti in grado di riaprire nel weekend. In gran parte dei bagni i lavori, ripresi solo il 4 maggio (prima erano vietati, per le misure anti-contagio) sono indietro di due o tre settimane. Ci sono ancora le ruspe al lavoro per spianare l’arenile e togliere le dune. Per non parlare delle zone dove sono in corso i lavori di riqualificazione del lungomare. In alcuni tratti di Torre Pedrera e Viserba ancora oggi raggiungere la spiaggia è impossibile: non ci sono corridoi né accessi. «Noi proveremo ad aprire già nel weekend – auspica Stefano Lappi del bagno Bélaburdéla di Torre Pedrera– ma il problema sarà come far arrivare i clienti. Se non fanno dei corridoi temporanei, la gente cosa deve fare: spostare le transenne?». A Marina centro, nel tratto tra i piazzali Fellini e Kennedy, il problema è lo stesso. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782