mercoledì 1 luglio 2020 07:46
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Ritorna la movida in centro

Rimini. Ritorna la movida in centro

Nel centro storico si riaccende la movida

“L’obiettivo è quello di rilanciare il turismo, ma un turismo che rispetti le regole”. Il prefetto di Rimini, Alessandra Camporota, è appena uscita dal Comitato provinciale per la sicurezza che si è svolto ieri mattina in prefettura, e che ha visto il coinvolgimento di tutti i sindaci del Riminese. Per fare il punto sui fine settimana appena passati che sono stati un po’ il banco di prova di quelli che saranno i prossimi due mesi, e prendere le "misure" giuste per fare in modo che questa estate diversa da tutte le altre che l’hanno preceduta, non "salti". La parola d’ordine resta quindi quella di evitare gli assembramenti, soprattutto nei locali più frequentati dalla movida. La proposta venuta fuori dal Comitato è quelle di aumentare nei locali il numero degli steward che, appunto, regolino il "traffico". Poi c’è l’ordinanza che riguardava il centro storico, scaduta ieri, e che il Comune di Rimini ha deciso di non rinnovare. L’ordinanza era stata firmata a fine maggio e riguardava l’organizzazione delle notti nei locali del centro storico l’indomani della fine del lockdown, in cui si vietava la vendita di bevande da asporto dopo le 21, allargando gli spazi per sedersi. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782