venerdì 3 luglio 2020 09:06
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Caos bonus vacanza L'Aia: «Agli hotel servono i contanti»

Rimini. Caos bonus vacanza L'Aia: «Agli hotel servono i contanti»

Caos bonus vacanza L'Aia: «Agli hotel servono i contanti»

La presidente Rinaldis: «Chiediamo un percorso agevole per trasformare questo credito in denaro liquido, le banche non sanno se possono anticipare i soldi»

Troppi ostacoli sulla strada del Bonus vacanza lanciato il primo luglio per attivare il mercato delle vacanze e dare ossigeno a un settore in grave crisi. C'è una questione da sistemare al più presto: il meccanismo non è semplicissimo, le norme non sono chiare e soprattutto i soldi devono diventare euro veri, non crediti da utilizzare fra un anno. La presidente degli Albergatori di Rimini, Patrizia Rinaldis, ieri è stata molto chiara: gli operatori hanno bisogno di contante per pagare fornitori e dipendenti, ma adesso. (...)

Tratto dal Corriere Romagna

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782