martedì 7 luglio 2020 07:35
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Coronavirus, nuovo focolaio all'ospedale "Infermi"

Rimini. Coronavirus, nuovo focolaio all'ospedale

Nuovo focolaio in ospedale: otto contagiati

Tutti ricoverati nel reparto post-acuti. I casi scoperti dopo il tampone fatto a un paziente che stava per essere dimesso dall’Infermi

MANUEL SPADAZZI - Un nuovo focolaio di Covid-19 nell’ospedale di Rimini. Sono 8 i casi di contagio accertati tra domenica e ieri mattina, a seguito della prova del tampone. Sono tutti pazienti che si trovavano già ricoverati nel reparto post-acuti. Si tratta di 5 uomini e 3 donne, e nessuno di loro presentava sintomi particolari della malattia. L’allarme è scattato dopo l’esito del tampone fatto, sabato, a uno di loro. L’uomo doveva essere dimesso dal reparto, e prima di essere mandato a casa è stato sottoposto, come previsto dalla procedura stabilita da Ausl e Regione, alla prova del tampone. Quando è arrivato il risultato che ne ha riscontrato la positività l’Ausl ha immediatamente fatto il tampone a tutti gli altri pazienti del reparto, a quelli ricoverati nei reparti vicini che potevano aver avuto dei contatti con il contagiato, e naturalmente anche a medici, infermieri e al resto del personale sanitario. Ieri mattina è arrivato il risultato dei tamponi sugli altri pazienti, che ha confermato i timori: altri 7 ricoverati del reparto post-acuti, tutti asintomatici come il primo paziente risultato positivo, hanno contratto il Covid. Se a provocare il contagio sia stato qualcuno del personale sanitario oppure un parente dei pazienti ancora non è dato saperlo. Per il momento gli 8 contagiati restano tutti in ospedale, ma per loro sono state adottate una serie di precauzioni per impedire il diffondersi del contagio in corsia e permettere agli operatori sanitari di continuare ad assisterli in piena sicurezza. Si attende a ore l’esito dei tamponi fatti sul personale medico e infermieristico: gli esami sono stati eseguiti ieri mattina. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782