giovedì 9 luglio 2020 08:12
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Violenza, le minorenni non ricordano niente

Rimini. Violenza, le minorenni non ricordano niente

Violenza, le minorenni non ricordano niente

Le due 15enni erano talmente ubriache che non sono riuscite e fornire un racconto coerente alla Polizia: indagato un coetaneo

Una brutta storia dai contorni ancora molto poco chiari, quella che vede protagoniste le due minorenne che ubriache fradice avrebbero avuto un rapporto sessuale con un 16enne. Questo è stato denunciato per violenza sessuale, e ora la Squadra mobile sta visionando i video della zona che avrebbero ripreso la festa in spiaggia, ma pare non la presunta violenza. Un ragazzino che piaceva a tutte e due le amiche, entrambe di 15 anni. Questo risulterebbe da una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore Davide Ercolani. Ma gli inquirenti non hanno ancora molti elementi su cui basarsi, dal momento che le due presunte vittime erano talmente piene di alcol da non ricordare nulla. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782