mercoledì 5 agosto 2020 08:30
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Tamponi per lo staff del Barrumba: tutti negativi

Rimini. Tamponi per lo staff del Barrumba: tutti negativi

Tamponi al Barrumba: “Siamo tutti negativi”

Una dipendente dell’ospedale, risultata positiva nei giorni scorsi, aveva trascorso una serata nel locale: lo staff sottoposto ad accertamenti

MANUEL SPADAZZI – È l’incubo di ogni hotel, bar e ristorante della Riviera in questo periodo: ritrovarsi un cliente o (peggio ancora) un dipendente positivo al Covid. Che significa, nel peggiore dei casi, dover sospendere l’attività aspettando di avere l’esito dei tamponi, proprio come è accaduto di recente al bar e ristorante di spiaggia Ghetto Quarantasea a Rivabella. Un incubo che ha vissuto da vicino anche il Barrumba. “Ma nel nostro caso ci è andata bene – ammette Agostino ’Chicco’ Brigidi, uno dei due titolari (l’altro è Gianni Capitani) – perché nessun dipendente è risultato positivo. E non abbiamo dovuto tenere chiuso il locale nemmeno un giorno”. Per il Barrumba gli esami sono scattati qualche giorno fa. “Siamo stati contattati direttamente dal dipartimento dell’igiene pubblica l’Ausl – spiega Brigidi – in seguito all’indagine epidemiologica condotta per un caso di positività”. La contagiata è una dipendente dell’ospedale: era venuta a contatto con un paziente positivo, e a sua volta aveva contratto il virus. Quando l’Ausl ha ricostruito tutti i suoi contatti per fare gli accertamenti del caso, la donna ha spiegato di aver passato una serata al Barrumba insieme a familiari e amici. “Il rischio che anche qualcuno di noi avesse contratto il Covid era minimo – continua Brigidi – Tutto il personale usa, come da protocollo, le mascherine e gli altri dispositivi di protezione individuale. Ma dall’Ausl ci è stato chiesto, proprio per non lasciare nulla di intentato, di sottoporci anche noi ai tamponi”. Così è stato. Tutto lo staff del Barrumba e i titolari, per un totale di 27 persone, hanno fatto l’esame. E i risultati “sono stati tutti negativi, per fortuna”. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782