martedì 1 settembre 2020 07:40
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Coronavirus, un focolaio in famiglia scatena il panico tra gli scout

Rimini. Coronavirus, un focolaio in famiglia scatena il panico tra gli scout

Covid, scatta l’allarme nel gruppo scout

MANUEL SPADAZZI - Un focolaio in famiglia scatena il panico tra gli scout riminesi. Una ragazzina di 17 anni è risultata positiva al Covid, dopo essere stata sottoposta a tampone - insieme ai familiari - quando si è scoperto che era un parente era rimasto contagiato. Scoperta la positività della diciassettenne, a quel punto il dipartimento di igiene pubblica ha ricostruito tutta la catena dei contatti della minorenne: gli amici e anche i coetanei che frequentano il suo gruppo scout a Rimini. È vero che le attività degli scout sono ridotte, in questo momento, ma la notizia dell’avvenuto contagio ha messo in allarme le famiglie dei ragazzi che frequentano lo stesso gruppo. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782