domenica 13 settembre 2020 08:39
RASSEGNA STAMPA

Misano Adriatico. MotoGp, spettatori ‘inchiodati’ alle tribune

Misano Adriatico. MotoGp, spettatori ‘inchiodati’ alle tribune

MotoGp, spettatori ‘inchiodati’ alle tribune

Il virus stravolge il Gran Premio: nessuno potrà muoversi dal posto e centinaia di steward vigileranno su distanziamenti e deflusso

La lunga giornata della MotoGp parte all’alba. Questa mattina cancelli aperti fin dalle 5, prima ancora del sorgere del sole. E prime moto in pista alle 8,20, una levataccia per i piloti, ma anche per i diecimila che si sono tenuti stretto il biglietto durante i mesi di lockdown mantenendo la speranza che il 13 settembre il mondo fosse cambiato e si potesse nuovamente festeggiare in pista. Alla fine il sogno si è avverato a metà. Diecimila sugli spalti quando ieri qualche seggiolino vuoto ancora c’era. «La prova generale in vista della gara di oggi è andata bemette il sindaco di Misano, Fane – prebrizio Piccioni - il flusso di traffico è stato ben gestito e tutto è filato per il meglio. Il tempo ha fatto la sua parte, regalando condizioni splendide.  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782