mercoledì 16 settembre 2020 08:07
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Coronavirus, due classi dell'Einstein finiscono in quarantena

Rimini. Coronavirus, due classi dell'Einstein finiscono in quarantena

Ragazzo positivo, all’Einstein due classi finiscono in isolamento

Gli studenti di una quarta e una quinta del liceo non hanno potuto iniziare l’anno scolastico. Per due settimane dovranno rimanere in quarantena domiciliare: attivata la didattica a distanza

MANUEL SPADAZZI - Per loro la prima campanella lunedì non ha suonato. Sono tutti a casa, in quarantena, in attesa di sapere quando potranno iniziare la scuola. Sono i ragazzi di una quarta e una quinta del liceo scientifico Einstein, costretti all’isolamento domiciliare dopo che un loro amico, che frequenta un’altra scuola superiore riminese, è stato trovato positivo al Covid. Le assenze nel primo giorno di scuola, lunedì, si erano fatte notare fin dal mattino. Alcuni genitori hanno spiegato alla direzione del liceo la situazione, e poche ore dopo è arrivata anche la comunicazione dell’Ausl. “L’abbiamo appreso a scuola iniziata – conferma il preside Christian Montanari – direttamente dalle famiglie e poi dall’azienda sanitaria. Ci siamo attivati per garantire almeno la didattica a distanza, per tutto il periodo in cui i ragazzi dovranno restare a casa”. I tempi non saranno brevissimi. Gli studenti difficilmente torneranno sui banchi del liceo prima del 29 o 30 settembre. Sempre che la prova del doppio tampone dia esito negativo. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782