sabato 26 settembre 2020 08:25
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Peste suina africana, allarme negli allevamenti

Rimini. Peste suina africana, allarme negli allevamenti

Peste suina africana, pericolo contagio. Scatta l’allarme negli allevamenti

ERIKA NANNI - Allarme in Germania per la peste suina africana. Scatta l’allerta anche in Regione, che ha già predisposto le linee guida per contenere un eventuale contagio. E il rischio principale, come dichiara il presidente provinciale di Coldiretti, Giorgio Ricci, è rappresentato dai cinghiali. “Sono animali selvatici, che non possono essere controllati dai veterinari - spiega Ricci - e se fossero infetti, avvicinandosi agli allevamenti, contagerebbero tutti i maiali”. (…)

“È importante che gli allevatori zootecnici e i cittadini - spiega l’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi - sappiano che stiamo adottando le misure necessarie a intervenire se dovessero verificarsi delle emergenze, a partire dall’adozione delle linee guida regionali e nazionali per l’applicazione del piano nazionale di sorveglianza e prevenzione della pesta suina, sia negli animali d’allevamento che in quelli selvatici, come i cinghiali”. (…)

“Se si dovessero verificare casi in un allevamento - chiarisce Ricci della Coldiretti - bisognerebbe abbattere molti capi di bestiame, bloccando tutte le esportazioni e le vendite dei prodotti potenzialmente contaminati, generando quindi un danno grossissimo all’economia dei nostri allevatori”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782