martedì 13 ottobre 2020 08:18
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Giro d’Italia, 100 uomini contro gli ingorghi

Rimini. Giro d’Italia, 100 uomini contro gli ingorghi

Giro d’Italia, 100 uomini contro gli ingorghi


Domani la tappa con l’arrivo in piazza Tripoli: strade chiuse per tre ore da Santa Giustina a Marina centro, occhio ai divieti


La festa di San Gaudenzo, il ritorno del Giro d’Italia e l’inizio del Ttg e delle altre fiere del turismo: tutto in un solo giorno. I riminesi domani dovranno armarsi di navigatore e di tanta pazienza, per evitare di restare inghiottiti nei divieti e negli (inevitabili) disagi al traffico. Un sacrificio necessario per accogliere la ’carovana rosa’, che ritorna a Rimini dopo ben 33 anni. Era il 1987 quando si disputò l’ultima tappa nel capoluogo: la cronometro da Rimini a San Marino. Da allora i riminesi, i corridori del Giro, li hanno solo visti passare. Stavolta invece potranno godersi l’arrivo, al termine di una tappa lunga 182 km che partirà da Porto Sant’Elpidio, passerà da Pesaro (proseguendo sulla panoramica del monte San Bartolo) e concluderà con gli ultimi 50 km a tutta nella nostra provincia (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782