mercoledì 14 ottobre 2020 08:29
RASSEGNA STAMPA

Riccione. «Impossibile gestire i clienti fuori dal locale»

Riccione. «Impossibile gestire i clienti fuori dal locale»

«Impossibile gestire i clienti fuori dal locale»

Parla uno dei titolari del Birrodromo di Riccione chiuso per cinque giorni dai carabinieri per l’assembramento di sabato scorso

ALESSANDRA NANNI. Al Birrodromo di Riccione il pienone di sabato sera è costato caro: chiusura per cinque giorni e una sanzione da 400 e passa euro. I carabinieri della Perla sono arrivati al locale verso le due di notte, dopo parecchie segnalazioni di passanti e residenti che protestavano per un assembramento di gente come se ne vedono pochi. I militari sono corsi subito, e di persone ce n’erano davvero una marea. Giovani soprattutto che a partire da mezzanotte si erano riversati al Birrodromo che all’interno non aveva più nemmeno un posto libero. Le divise hanno controllato sia dentro che fuori e alla fine, pur convenendo che i titolari avevano fatto tutto il possibile per mantenere la sicurezza, la situazione era diventata ormai ingestibile. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782