giovedì 3 dicembre 2020 08:01
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Covid, vaccini alla Fiera e in grandi palestre

Rimini. Covid, vaccini alla Fiera e in grandi palestre

Covid, vaccini alla Fiera e in grandi palestre

Il vice sindaco Lisi: «Pronti per la campagna». A gennaio prime dosi per 15mila riminesi, priorità a sanitari e anziani delle case di riposo

MANUEL SPADAZZI. Saranno almeno 15mila i riminesi che faranno il vaccino contro il Covid nella prima fase, a gennaio. La priorità, come ha spiegato il direttore generale Ausl Tiziano Carradori martedì (durante l’incontro con i sindaci del distretto sanitario di Rimini sud) e poi ieri, in una diretta Facebook con il primo cittadino di Cesena Enzo Lattuca, sarà data agli operatori sanitari e agli anziani ospiti delle case di riposo. Per l’Emilia Romagna arriveranno 340mila dosi di vaccino, che saranno somministrate a 170mila persone (due dosi ciascuno). Per la Romagna le dosi a disposizione saranno circa 85mila, di queste 30mila per Rimini che copriranno 15mila persone. L’Ausl ha già provveduto ad acquistare i 4 frigoriferi necessari alla conservazione dei vaccini, e uno sarà collocato a Rimini.  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782