lunedì 4 gennaio 2021 08:23
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Ausl: 1.200 vaccini al giorno per colmare i ritardi in Romagna

Rimini. Ausl: 1.200 vaccini al giorno per colmare i ritardi in Romagna

Ausl: 1.200 vaccini al giorno per colmare i ritardi in Romagna

Il direttore generale Carradori: «Il consenso informato è causa di rallentamento Abbiamo 5mila anziani nelle rsa, molti dei quali non nel pieno possesso delle capacità mentali»

MARCO LETTA. La campagna vaccinazioni sconta una sorta di “effetto ruzzolone”. Vale a dire eventi (anche inattesi) che si rincorrono l'un l'altro rallentando la macchina organizzativa, non ultimo l'assenso informato richiesto agli ospiti delle case di riposo non sempre in grado di capire ed esprimersi. Il direttore generale dell'Ausl Romagna, Tiziano Carradori, argomenta così la “partenza lenta” dell'attacco finale al Covid. Adesso però si cerca di recuperare e anche ieri è andata in scena la “vaccinazione straordinaria” all'ospedale “Infermi” di circa un centinaio di operatori. Da oggi su tutto il territorio dell'Ausl Romagna si procede con 1.200 somministrazioni quotidiane, sette giorni su sette.

“A tutto vaccino”

Lo chiama “effetto ruzzolone”, il direttore generale dell'Ausl Romagna, Tiziano Carradori. Un termine magari non scientifico, ma che rende l'idea del lavoro che c'è dietro al piano vaccinazioni. (...)

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782