sabato 9 gennaio 2021 07:55
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Scuola, falsa partenza Santi: «Eravamo pronti»

Rimini. Scuola, falsa partenza Santi: «Eravamo pronti»

Scuola, falsa partenza Santi: «Eravamo pronti»

La Regione firma l’ordinanza: «Troppi rischi, i contagi stanno salendo». Il presidente della Provincia: «Il nostro piano era valido, possiamo migliorarlo»

MANUEL SPADAZZI. Un’altra falsa ripartenza per la scuola. Ma stavolta a frenare il ritorno in classe dei ragazzi delle superiori ci ha pensato la Regione. Niente scuola ancora fino al 25 gennaio. Gli studenti sarebbero dovuto tornari tra i banchi da lunedì 11. Invece no: si andrà avanti con la didattica a distanza per altre due settimane. Una decisione che il governatore Bonaccini e la giunta spiegano così: «L’aumento dei contagi, con gli esperti che prevedono il possibile innalzamento della curva epidemiologica anche nei prossimi giorni, richiede la massima precauzione». L’obiettivo è «tutelare la salute pubblica ed evitare una terza ondata, che porterebbe di nuovo al lockdown». (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782