domenica 24 gennaio 2021 07:48
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Non si fermano i contagi da coronavirus tra i banchi di scuola

Rimini. Non si fermano i contagi da coronavirus tra i banchi di scuola

I contagi tra i banchi non rallentano

MANUEL SPADAZZI - Vietato esultare, per ora. Ma è un fatto che la curva dei contagi nell’ultima settimana, qui a Rimini come in gran parte dell’Italia, sia scesa. Tra domenica e ieri i nuovi casi di contagio nella nostra provincia sono stati 844. È un dato che fa ben sperare, dal momento che a Rimini nelle ultime settimane la media era sempre stata sopra i mille contagi. È un segnale incoraggiante, ma è troppo presto per pensare ancora che la curva dei contagi sia destinata a scendere in maniera costante. (…)

Anche se le scuole non vengono considerate tra i luoghi più a rischio, e nella maggioranza dei casi gli alunni sono rimasti contagiati in ambito familiare (o comunque non a scuola), il numero dei contagiati e di quelli in isolamento resta elevato. A oggi si contano ancora 905 studenti in quarantena, e 119 dipendenti tra insegnanti e personale non docente, per un totale di 1.024 persone in isolamento. Tra questi, i positivi sono molti di meno (meno di un quarto tra quelli in isolamento). Resta, quello di studenti e personale scolastico in isolamento, un dato significativo. Gli oltre mille in quarantena rappresentano circa un sesto dei riminesi attualmente a casa in isolamento. Anche il numero dei positivi nella popolazione scolastica accertato a Rimini nell’ultimo mese è alto. Dalla fine di dicembre si contano 381 infetti tra studenti, maestre, professori, bidelli e il resto del personale non docente. (...)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782