domenica 7 febbraio 2021 07:11
RASSEGNA STAMPA

Rimini in zona gialla, presi d'assalto i bar

Rimini in zona gialla, presi d'assalto i bar

Aperitivo, muro umano. In centro non si passa, i bar presi d'assalto

PATRIZIA LANCELLOTTI - Il rumore dell'aperitivo colpisce quasi più della vista di un muro umano: protagonista la Vecchia Pescheria, il luogo storico dell'incontro serale tra giovani e meno giovani, dove tutto sembra essere tornato alla normalità. Il primo sabato pomeriggio in zona gialla è un “liberi tutti”, l'opposto di quello che da mesi si sottolinea: il vociare esasperato di chi approfitta della “libera uscita” per fare come se la pandemia non esistesse, lo stare vicino a tutti i costi, bicchieri in mano e mascherine abbassate, il parlarsi all'orecchio perché c'è così tanta gente e così tanto rumore che non si sentono le parole. Perfino i camerieri riescono a fatica a passare tra i clienti dei loro bar: ai tavolini rigorosamente non più di 4 con qualche eccezione, ci sono gruppi che approfittano della ressa per unire i tavoli e sedersi in 12, ma vengono richiamati all'ordine e, a malincuore, si allontanano. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782