giovedì 4 marzo 2021 07:03
RASSEGNA STAMPA

Coronavirus, boom di contagi a Rimini

Coronavirus, boom di contagi a Rimini

La variante inglese fa esplodere i contagi

MANUEL SPADAZZI - L’effetto della “variante inglese” e il boom di contagi tra gli studenti fanno impennare i casi di positività a Rimini e nel resto della Romagna. Nella settimana tra 22 e 28 febbraio sono stati registrati 4.524 nuovi contagi in Romagna, di cui 1.543 a Rimini. La curva dei contagi è letteralmente esplosa, se si pensa che solo la settimana prima (dal 15 al 21) i casi in Romagna erano stati quasi 2mila in meno, per la precisione 2.837. L’aumento dei contagi “risulta particolarmente spiccato nelle fasce d’età più basse – osserva Mattia Altini, direttore sanitario dell’Ausl –, in particolare crescono i positivi in età scolare”. Scendono i contagi invece nelle fasce d’età elevata, “soprattutto tra gli over 80, anche grazie all’inizio della campagna vaccinale”. In effetti i nuovi positivi tra quelli sopra i 65 anni rappresentano il 16% del totale e gli over 80 sono “solo” il 5%. Fino a un mese fa uno su dieci tra i nuovi contagiati aveva più di 80 anni. Ora invece il 57% degli infetti in Romagna ha tra i 25 e i 64 anni, il 27% ha meno di 24 anni e il 5% dei contagiati totali non arriva a 5 anni. La percentuale dei positivi sul totale di quelli sottoposti a tampone è salita al 10,5% in Romagna, è più elevata a Rimini dove si arriva al 12,6%. Ci batte soltanto Cesena, dove la percentuale è il 13,1%. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782