venerdì 2 aprile 2021 07:51
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Aperti in zona rossa i negozi di calzature sportive e vestiti per bambini

Rimini. Aperti in zona rossa i negozi di calzature sportive e vestiti per bambini

Quelli che fanno le scarpe alla pandemia

Diversi negozi hanno riaperto al pubblico puntando su calzature sportive e vestiti per bambini: “Il decreto lo consente”

MANUEL SPADAZZI - Speravano che il nuovo decreto in vigore dal 7 aprile permettesse loro di riaprire. Niente da fare. Si va avanti con la suddivisione in zona rossa e arancione fino alla fine del mese. Per i bar, i ristoranti e tutti gli altri pubblici esercizi questo significa non poter aprire al pubblico per tutto il mese di aprile. Per i negozi la speranza è che Rimini e l’Emilia Romagna tornino presto arancioni per riprendere a lavorare. Nel frattempo c’è chi resiste e prova a restare aperto comunque, con un escamotage che è consentito dal decreto. Resta infatti autorizzata, anche in zona rossa, la vendita al dettaglio di alcune tipologie di merce, tra cui biancheria intima e profumi, vestiti, scarpe e altri articoli per i bambini (tranne i giocattoli), articoli sportivi, bici. Dopo essersi confrontati con i propri commercialisti e avvocati, da giorni sono diversi i negozi di abbigliamento nuovamente aperti, a Rimini così come a Riccione, Santarcangelo e in altri comuni della nostra provincia. Ma vendono solo gli articoli consentiti dal decreto. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782