martedì 6 aprile 2021 08:11
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Filmano il controllo poi insultano i carabinieri

Rimini. Filmano il controllo poi insultano i carabinieri

Filmano il controllo poi insultano i carabinieri


Denunciati quattro minorenni di Riccione e Misano che avevano postato su Instagram il video offendendo i militari


Hanno postato un video sui loro profili Instagram e lo hanno accompagnato da una lunga scia di insulti. Destinatari i carabinieri di Riccione. Quattro ragazzi sono stati già identificati e denunciati. Le indagini, però, non sono ancora concluse, ma c’è il massimo riserbo, anche a causa della giovane età dei protagonisti. Sono, infatti, tutti minorenni, con un’età che varia dai 16 ai 17 anni. La vicenda risale a fine febbraio ed è emersa durante un normale controllo. Uno di quelli che quotidianamente vengono svolti dai carabinieri sulle strade per garantire la sicurezza dei cittadini, ma soprattutto il rispetto delle norme antiCovid. Il gruppetto, composto da ragazzini che abitano tra Riccione e Misano, era stato intercettato da una pattuglia mentre stava girando per la Perla verde. Ai minorenni era stato chiesto che cosa facessero per la strada, senza avere un giustificato motivo: soprattutto erano in troppi e troppo vicini. Ma la richiesta della pattuglia non era piaciuta al gruppo di minorenni che aveva subito trovato da ridire. Invece di rispondere con educazione, i ragazzi avevano assunto un atteggiamento di sfida che era poi culminato in veri e propri insulti (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782