giovedì 8 aprile 2021 07:58
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Finto mercato di protesta contro le chiusure anti-Covid

Rimini. Finto mercato di protesta contro le chiusure anti-Covid

Finto mercato di protesta contro le chiusure

In programma sabato e organizzata da Lucio Paesani, responsabile del Mio

ANDREA OLIVA - Tutti in piazza Tre Martiri, di nuovo. Sabato mattina il Mio, il Movimento delle imprese delle ospitalità, tornerà a manifestare. È la seconda giornata di protesta nel giro di una settimana, dopo quella andata in scena il 3 aprile. E come sabato scorso insieme ai titolari di bar e ristoranti ci saranno anche tanti altri imprenditori: albergatori, commercianti e grossisti, ambulanti e parrucchieri, gestori dei centri estetici e delle palestre, tassisti e agenti di viaggio, e molti altri. Gli ambulanti, a dire il vero, avevano annunciato sabato scorso che ieri avrebbero fatto il mercato, infrangendo i divieti imposti dalla zona rossa. Alla fine hanno rinunciato all’idea, ma la protesta di sabato sarà in qualche modo una sorta di “mercato” vero e proprio, con gli operatori distanziati tra loro, intenti a fare “quello che ci stanno negando da mesi lavorare”, tuona Lucio Paesani. Il titolare del Coconuts e responsabile di Mio in Emila Romagna sta lavorando da giorni alla manifestazione di sabato mattina. Lo slogan sarà “Iolavoro”, e gli operatori in piazza Tre Martiri sabato lavoreranno sul serio: c’è chi cucinerà, chi preparerà i caffè, chi organizzerà un banco di vendita. Il tutto avverrà in maniera simbolica, ma il rischio di provvedimenti e di sanzioni ovviamente c’è. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782