giovedì 29 aprile 2021 07:57
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Un consulente finanziario avrebbe sottratto 395mila euro a un'anziana

Rimini. Un consulente finanziario avrebbe sottratto 395mila euro a un'anziana

Consulente finanziario infedele, “sottratti 395mila euro a un'anziana”

ENRICO CHIAVEGATTI - Avrebbe sottratto oltre 395mila euro dal conto corrente dell'anziana signora che si fidava ciecamente di lui perché per anni era stato il consulente finanziario del defunto marito. Non è però l'unico “record” centrato da Mario Gori, 51 anni il prossimo 19 novembre, di professione promotore finanziario, indagato dalla Procura della Repubblica per furto aggravato continuato ed indebito utilizzo di carte di credito. Per mettere assieme quel tesoro che ieri mattina gli è costato il sequestro preventivo a fine di confisca firmato dal Gip Benedetta Vitolo di sei immobili (cinque a Rimini), un garage, il 33 per cento delle quote di un Bed & Breakfast del litorale, una Jaguar nuova fiammante, uno scooter e 23.000 mila euro corrispondenti ad un terzo di una polizza assicurativa co-intestata, è stato costretto ad andare, anche più volte al giorno, a eseguire prelievi in tutti gli sportelli automatici delle banche di Rimini e dintorni. Con un picco d'attività nel 2019. La tessera del bancomat dell'istituto bancario per cui svolgeva consulenza e dove l'ultranovantenne aveva conto corrente e polizze assicurative, l'ha infatti inserita per ben 398 volte a fronte di soli 365 giorni di cui è composto un anno solare. Tanta attività non è coincisa però con l'annualità di maggiore guadagno. Quella, hanno ricostruito gli investigatori della sezione di Polizia giudiziaria dei Carabinieri della Procura di Rimini, è stata nel 2020 quando le operazioni complessive (comprese quelle autorizzate dalla vittima), hanno toccato quota 204.950 euro. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782