lunedì 3 maggio 2021 08:08
RASSEGNA STAMPA

Rimini. «Anziani derubati da falsi operatori Ausl»

Rimini. «Anziani derubati da falsi operatori Ausl»

«Anziani derubati da falsi operatori Ausl»


Il fenomeno delle truffe agli over 75 non si ferma. Il colonnello La Mura: «Da noi non ci sono bande specializzate»


Si fidano ancora e vengono truffati. Sono gli anziani, i nostri nonni, o i nostri genitori, i più fragili, che spesso cadono nella trappola di personaggi senza scrupoli. I raggiri verso gli anziani sono,infatti, sempre più numerosi. La situazione precaria dell’anziano che sia fisica o mentale, come difficoltà deambulatorie, lucidità mentale, solitudine, lo rendono una facile preda. E la realtà del Riminese non è immune da questo triste fenomeno. Così i carabinieri del comando provinciale di Rimini, guidati dal colonnello Mario La Mura, hanno lanciato un progetto, insieme a Sgr, per essere ancora più vicini ai cittadini più ’fragili’ ed aiutarli a evitare di cadere nelle trappole dei malfattori. Si tratta di un volantino che viene distribuito con la bolletta di luce o gas a tutti gli utenti della Sgr. Come nasce questa iniziativa, colonnello La Mura? «Nasce dalla collaborazione, appunto, con Sgr, ma come Arma dei carabinieri da tempo siamo impegnati dell’attività di vicinanza alle persone, è una nostra filosofia di vita (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782