giovedì 10 giugno 2021 06:47
RASSEGNA STAMPA

Riccione. Camerieri in nero, i carabinieri chiudono il Mojito

Riccione. Camerieri in nero, i carabinieri chiudono il Mojito

Camerieri in nero, i carabinieri chiudono il Mojito

Scoperti quattro dipendenti irregolari su cinque: il titolare rischia la denuncia penale e una multa fino a 7mila euro

Il personale in nero gli costa la chiusura del locale. A finire nel mirino dei carabinieri della Perla, è stato il Mojito, nota meta di giovani nella zona del Marano. I sigilli sono scattati ieri a mezzogiorno, e gli è stato intimato di regolarizzare il personale entro il 18 luglio. In caso contrario, la legge prevede l’arresto da tre a sei mesi o una sanzione da 7mila euro. E’ stato l’altro pomeriggio che i militari riccionesi sono andati a bussare alla porta del Mojito. Controlli di routine, con l’obiettivo soprattutto di verificare la regolarità delle posizioni dei dipendenti.  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782