mercoledì 22 settembre 2021 08:29
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Accoltellatore tradito dal tatuaggio sul collo

Rimini. Accoltellatore tradito dal tatuaggio sul collo

Accoltellatore tradito dal tatuaggio sul collo


In manette il 16enne che ha ferito due giovani sul lungomare di Cattolica: dietro l’aggressione ci sarebbe una vicenda di droga


Non ha ancora compiuto 17 anni, ma già deve già rispondere di una sfilza di reati che vanno da lesioni aggravate plurime a rapina a porto abusivo d’armi. Sono scattate le manette per il 16enne residente in provincia di Rimini ritenuto responsabile dell’accoltellamento di due amici – due 19enni provenienti dalla zona di Saludecio – avvenuto sul lungomare di Cattolica, all’altezza della passeggiata di legno, l’8 settembre scorso. Le vittime dell’aggressione erano finite in pronto soccorso con prognosi di 20 e 15 giorni: uno dei due giovani (che gioca a calcio nella squadra del Mondaino) si era ritrovato addirittura con un polmone perforato.A tradire il 16enne è stato un dettaglio, ovvero il tatuaggio inciso sul suo collo. Quello stesso tatuaggio che i due 19enni avevano più e più volte descritto ai carabinieri della tenenza di Cattolica. I militari, per prima cosa, hanno raccolto le testimonianze delle persone presenti sul posto al momento dell’agguato. Quindi hanno iniziato a passare al setaccio i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. Fino a quando, finalmente, non si sono imbattuti nel ragazzo del tatuaggio (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782