lunedì 12 agosto 2019 23:35
L'INFORMAZIONE DI SAN MARINO

San Marino. Nostalgia del Novecento

L’Informazione di San Marino

Nostalgia del Novecento

Marino Cecchetti

Davvero nel Novecento abbiamo avuto grandi uomini, come si è accennato in un articolo su questo stesso giornale lunedì scorso
All’inizio del secolo San Marino era una particella del territorio italiano con una - pur elevata - autonomia guadagnata nello scompigliato Stato Pontificio e sopravvissuta al Risorgimento per l’intervento di Napoleone III su Cavour. Ebbene Pietro Franciosi, Giuliano Gozi, Gino Giacomini e Federico Bigi in meno di ottant’anni ne hanno fatto uno Stato pronto per la scena internazionale

Franciosi. Modernizzò il sistema politico introducendo la democrazia rappresentativa. Però Però riallacciandosi alla tradizione comunale anziché alla rivoluzione francese. Il che è stato motivo di scandalo presso i compagni socialisti italiani, alle critiche dei quali rispose con articoli memorabili su riviste nazionali italiane di alta cultura politica. 
GoziMentre Roma, nel 1936, festeggiava la rinascita dell’impero, sfidò le tentazioni annessionistiche anche della vicina Romagna inaugurando a Palazzo Pubblico il busto di Lincoln, regolando anche l’esposizione in territorio della bandiera italiana, dopo aver preso a datare i documenti ufficiali dalla Fondazione della Repubblica anziché dall’Era Fascista come oltre Dogana. 
Giacomini. Costruì, in tempi durissimi, l’Istituto per la Sicurezza Sociale sulla base delle proprie convinzioni ideologiche. Le stesse che non gli impedirono, nel periodo di Rovereta, di optare per la sconfitta quando comparvero in territorio le armi degli ex partigiani italiani, scongiurando, così, il rischio di un pericoloso scontro, qui, di fazioni italiane. 
Bigi. Ha tolto il riferimento alla
protezione dai rapporti con l’Italia, lo Stato di cui San Marino è enclave. Era sorto, detto riferimento, come richiesta di aiuto al Duca d’Urbino nel 1549. Poi era stato offerto come prerogativa del Papa nel 1603. Infine divenne un ingombrante specifico articolo in tutte le convenzioni italo-sammarinesi dal 1862 al 1939.

Bigi, Giacomini, Gozi, Franciosi hanno fatto grande il nostro piccolo Paese.