lunedì 9 settembre 2019 14:03
ECONOMIA

San Marino. Sull'occupazione Osla afferma "basta con la burocrazia blocca assunzioni"

San Marino. Sull'occupazione Osla afferma

"I numeri dei lavoratori occupati a San Marino sono diventati, seppure siano in positivo, sempre più terreno di scontro e polemiche pubbliche, dopo la scelta di liberalizzare le assunzioni dei non residenti che ha portato ad un importante aumento di addetti residenti in Italia".

Lo afferma l'OSLA che precisa come "storicamente si sia battuta per lasciare alle imprese la libertà di poter scegliere i propri collaboratori, seppur preferendo l’assunzione di sammarinesi o residenti iscritti nelle liste di collocamento a parità di competenze.

È bene ricordare che l’accordo di Associazione con l’UE dovrà forzatamente portare ad una liberalizzazione del mercato del lavoro e all’eliminazione di ogni pratica discriminatoria, come lo è oggi l’aumento contributivo del 4,5% per i frontalieri assunti con richiesta nominativa".

Leggi il comunicato integrale

Fonte: OSLA