11.234 i visitatori professionali per Enada Roma

Si è chiusa ieri alla nuova Fiera di Roma la 36a edizione di ENADA ‘Mostra Internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco’, inaugurata lo scorso 8 ottobre dall’onorevole Gianfranco Conte presidente VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati, Paolo Dalla Pria presidente di Sapar (l’associazione nazionale di riferimento del mondo del gioco, che associa circa 1500 fra produttori, rivenditori e gestori di apparecchi da intrattenimento) e Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera.

‘L’Enada di Roma e l’Enada Primavera di Rimini – aveva detto in apertura di manifestazione l’onorevole Conte – sono un fiore all’occhiello per il settore in quanto presentano l’immagine di un mercato in grande sviluppo’. Si tratta in effetti di un comparto economico di particolare rilievo visto che lo scorso anno 23 milioni di italiani hanno destinato al gioco 42,2 miliardi di euro e che si prevede nel 2008 la cifra possa avvicinare quota 50 miliardi. In questo contesto le newslot rappresentano la quota dominante con una raccolta di circa il 40% del totale ed effettuata da oltre 300mila apparecchi diffusi in 100mila esercizi pubblici e 1600 sale giochi.

La manifestazione di SAPAR, è stata organizzata da Rimini Fiera con il patrocinio di AAMS ed ha visto la presenza di 200 aziende disposte nei padiglioni 3 e 4 del quartiere fieristico romano. In mostra le imprese, i prodotti ed i servizi della filiera del gioco: dagli apparecchi da intrattenimento a quelli con vincita in denaro, passando per le aziende protagoniste dei nuovi sistemi per il gioco telematico.

ENADA ROMA 2008 è stata visitata da 11.234 operatori professionali (+ 6% sul 2007) di cui 1.149 esteri (+ 12,5).

‘Sono dati – ha commentato il direttore della business unit 2 di Rimini Fiera, Simone Castelli – che testimoniano il successo della nostra strategia organizzativa, condivisa con la SAPAR e le aziende del settore, che ha previsto l’articolazione di ENADA ROMA 2008 su sole tre giornate (tradizionalmente erano quattro) e la collocazione al centro della settimana senza comprendere il week end. Nonostante la contrazione temporale, il pubblico è addirittura aumentato e si è dimostrato di un livello professionale ancora più elevato. Dato di grande rilievo anche quello dell’aumento di visitatori dall’estero a dimostrazione dell’eccellente riuscita delle azioni di promozione internazionale’.

Il prossimo appuntamento fieristico per il mondo dei giochi è a Rimini Fiera nella terza settimana di marzo 2009 con ENADA PRIMAVERA.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy