Accadde mercoledì 9 settembre 1739

È arrestato Pietro Lolli, ex-Reggente, nobile.  Lolli si era schierato con chi andava protestando perché in Consiglio non venivano ricoperti i seggi vacanti (una trentina) e sollecitava la convocazione dell’Arengo. Roma lo adopera nel suo tentativo di sopprimere la Repubblica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy