Accadde lunedì 25 giugno 1827

Bartolomeo Borghesi  presta giuramento  per l’acquisizione della cittadinanza effettiva con esenzioni e privilegi di cui godono i sudditi nativi. Nove anni prima era stato aggregato al patriziato e da sei risiedeva stabilmente in Repubblica e  svolgeva  un ruolo di consulente politico.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy