Accadde giovedì 26 marzo 1863

Trattandosi di cittadinanza degli emigrati italiani, nella Camera dei Deputati del Regno d’Italia il ministro Ubaldino Peruzzi spiega che gli abitanti di San Marino possono avere la cittadinanza italiana senza obbligo di giuramento, diversamente da quelli di Roma, ancora sotto il  papa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy