Accadde sabato 6 agosto 1870

Giacomo Martelli avendo appreso  che era stato proposto  a sua insaputa per la carica di consigliere, si dice sdegnato. Afferma pubblicamente che non accetterà mai di entrare in Consiglio per cooptazione, ma solo attraverso il  suffragio universale, per l’introduzione del quale si batte.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy