Accadde domenica 23 gennaio 1921

I Capitani Reggenti Balsimelli e Michelotti chiedono ai cittadini di sottoscrivere un prestito interno redimibile a favore dello Stato. A chi presterà i propri risparmi al Pubblico Erario verrà garantito un tasso superiore a quello che pagherebbe qualsiasi Istituto di Credito e senza rischi.  

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy